Le amicizie dopo i figli…?

L‘amicizia nella vita è un valore f o n d a m e n t a l e .
C‘è chi si circonda di tante gente, chi di poca. C’è chi ai propri amici racconta di tutto, e chi invece nonostante il rapporto preferisce tenersi le cose per sè.
Generalmente gli amici sono una sorta di boa che ti tiene a galla appena ti ci appoggi e benché siano rapporti bellissimi, c’è da dire che non sempre sono facili da coltivare e mantenere.
Tutti gli equilibri si spezzano però, appena sta per nascere un bambino.
Vi siete mai chiesti come ci si sente ad essere amici di chi ha figli?
E invece avete mai pensato a cosa si prova verso i propri amici quando si sta per diventare genitore?
Oggi soffermiamoci sull’analisi degli amici visti da una neomamma, perché non ci si stanca mai di ringraziare persone speciali.

Partiamo dal presupposto che quando una ragazza, una donna, fa un test di gravidanza positivo, spesso e volentieri si sente mamma fin dal primo momento. A volte le situazioni sono un po’ avverse, a volte secondo gli altri “è troppo presto”. Certe volte qualcuno se ne esce con un “ma finalmente eh!” e altrettante volte invece qualcuno lancia una frecciatina che fa trasparire tutta la sua gelosia.
Una mamma che già si sente tale, fa una prima cernita di amici quando annuncia la gravidanza. A volte inconscia, a volte involontaria, ma è veramente così!
“Mamma Orsa” in tutto il suo splendore, since day 1 (=fin dal primo giorno).
Una donna incinta per nove lunghissimi mesi si sentirà dire da parenti, amici, conoscenti, dai passanti, che “io ci sarò sempre!” talmente tante volte che addirittura le sembrerà che anche i manichini nei negozi siano in grado di urlare quella frase.
Che poi è inutile, una mamma sa già che il 97% delle persone appena avranno le prime foto del bambino non si faranno sentire più… (Se non al compleanno, “auguri amore della zia! Come passa il tempo! Per sempre con te”).
Essere una mamma non è semplice, come sapete, ma allo stesso modo è veramente appagante (probabilmente sapete anche questo..).
La cosa migliore del mondo però, quando sei genitore, è vedere realtà apparentemente diverse muoversi in sincronia che neanche le mani di Beethoven quando componeva le sue sinfonie.
Vedere i tuoi amici prendersi cura dei tuoi figli è così gratificante, che a pensarci mi manca il respiro. Io ho la fortuna di avere persone intorno a me che sono una vera e propria famiglia allargata. Che non importa cosa succederà, so che vogliono bene al sangue del mio sangue.
Ho amici che vengono a casa e imboccano le mie bambine; amici che vengono con me al parco giochi piuttosto che andare in centro a fare aperitivo. Ho amici che prima di andare in ferie passano a salutarle, e altri che dalle vacanze gli portano dei souvenir. I miei amici il loro giorno libero vogliono portare le mie figlie in piscina, e prima di andare passano a comprare loro i braccioli.
Ho amici che a capodanno sono stati a casa mia invece che tra la gente solo perché a mezzanotte volevo baciare le mie bimbe. Ho amici ancora più speciali che quella sera hanno voluto baciarle come me.
Essere una mamma non è semplice soprattutto se sei l’unica del gruppo. A volte ti vergogni a dire che non puoi uscire e cerchi scuse; altre invece ti senti di troppo e piuttosto stai a casa a prescindere.

Io volevo semplicemente dire grazie.
Grazie a tutte le persone del mondo che sono così!
Grazie ai miei amici che non mi fanno mai sentire un peso, e che i loro piani li adeguano a me (a noi) praticamente sempre! Grazie così perché non riesco mai a dirvi a voce quanto bene al cuore mi fate❤

E se anche tu hai degli amici speciali e non riesci a dirglielo, condividi questa piccola ‘letterina’ con loro.

S t a y t u n e d

Per la continuazione invece: “come ci si sente ad avere amici che sono genitori?”

Archivi

Lascia un commento